Agarthi

goomlab_agarthi_1 goomlab_agarthi_2 goomlab_agarthi_3 goomlab_agarthi_4 goomlab_agarthi_5 goomlab_agarthi_6 goomlab_agarthi_7 goomlab_agarthi_8 goomlab_agarthi_9 goomlab_agarthi_10 goomlab_agarthi_11 goomlab_agarthi_12 goomlab_agarthi_13

Briefing

Agarthi è un regno sotterraneo chiamato anche con nomi diversi, a seconda della varie tradizioni. La dizione Agarthi sembra di origine mongola. La credenza nell’esistenza di questo mondo sotterraneo la ritroviamo in tutta l’Asia centrale ed anche in Cina, nelle Americhe precolombiane, nella Grecia antica e presso molti altri popoli. Agharti si troverebbe a grande profondità sotto la crosta terrestre e si estenderebbe praticamente sotto tutta la superficie del pianeta, con un vasto sistema di gallerie sotterranee e sarebbe illuminata da una misteriosa fonte energetica proveniente dal centro della Terra che alcune tradizioni descrivono come simile ad un sole fumoso. Vi sarebbero diversi “ingressi” a questo mondo sotterraneo. Quelli di cui si ha qualche traccia nei testi più antichi sono in Tibet, in Antartide, nell’isola di Pasqua ed in una non ben specifiata terra nei pressi del Polo Nord. Gli Etruschi ne menzionano uno situato sul monte Epomeo nell’isola di Ischia, nel golfo di Napoli. La realizzazione del progetto di comunicazione legato alla leggenda di Agarthi è finalizzato alla vendita di articoli promozionali e souvenier come abbigliamento e gadget vari (orlologi, tazze, portachiavi, ecc.) rivolti ad una vasta gamma di possibili fruitori. É possibile coinvolgere nel processo di acquisizione dei prodotti marchiati “Agarthi” sia bambini che adulti attraverso una selezione di articoli mirati. Il punto di partenza resta pertanto la stesura di un marchio che possa esprimere i concetti della storia “Agarthi” evitando di approfondire le nozioni esoteriche o trascendentali, che lascerebbero più una sensazione angosciante e quindi negativa. I concetti chiave sui quali si è deciso di lavorare sono legati esclusivamente alle curiosità che può suscitare una delle tante “porte di ingresso” a questo mondo sotterraneo come è il caso, appunto, dell’isola d’Ischia ed in particolare il Monte Epomeo; facendo un viaggio nei posti meno conosciuti dell’isola ma che celano una bellezza ingiustamente ancora poco conosciuta dalle grandi masse, poichè “occulta”; il turista o visitatore quindi può conoscere un volto nuovo di Ischia, che va al di la dell’immagine stereotipata delle grandi masse.

Soluzione

 

Il Monte Epomeo è un ingresso, così come altre parti dell’isola, si tratta di una porta che mette in collegamento. Nel nostro caso più che un ingresso è una meta, come tutte le vette, metaforicamente, lo sono. Pertanto i nostri luoghi non sono semplicemente un tramite per arrivare in un’altra realtà ma sono il punto d’arrivo stesso. Il fatto che secondo la leggenda il nostro pianeta terra sarebbe cavo ha inciso sullo sviluppo di questo progetto elaborando un marchio tridimensionale. Si è deciso volutamente di esprimere attraverso il segno realizzato quel concetto di solidità che rievoca la roccia, stilizzando, secondo la cartina di Fyfield, gli elementi quali basalto, granito e, visto che ci troviamo ad Ischia, il tufo; al fine di dare maggiore incisività e riconoscibilità al segno madre che rappresenta un monte stilizzato, ma potrebbe essere al contempo l’isola stessa che si staglia sul mare e che legittima la sua elaborazione rievocando l’iniziale del nome Agarthi.

Contattaci

Contattaci senza esitazione. La tua richiesta è senza impegno. Siamo a tua disposizione per informazioni e richieste ad ogni tuo dubbio. Inviaci una email compilando il form a lato, oppure vienici a trovare in sede.

Orari di apertura
Lun-Ven: ore 9.15-13.00 / 15:30-19.00
Sab: 10:00-13:00

Goom
Via Alfredo De Luca, 97
80077, Ischia (NA)
T: (+39) 081 982542

Seguici sui social

Ho letto l’informativa sulla Privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

[recaptcha]

© 2015 Goomlab